Tartellette di sfoglia agli asparagi

Questa settimana, al mercato, sono rimasta travolta dai segnali di primavera che emanavano prepotentemente da ogni banco: piselli freschi, ravanelli, barba di frate e fave rubavano la scena ad ogni passo. Senza dimenticare il mio vecchio e carissimo amico, l’asparago, che faceva il suo debutto annuale. Queste adorabili tartellette sono un modo semplice e veloce di celebrare le fuggevoli delizie di questa stagione.

Vi piacciono gli asparagi? Provate anche queste ricette!

Asparagus and Radish Tarts

  • 230 g di pasta sfoglia
  • 100 g di caprino fresco
  • 4-5 fresh ravanelli freschi, con le foglie
  • 2 cucchiaini di succo di limone
  • 2 cucchiaini di scorza di limone grattugiata
  • 1 uovo, leggermente sbattuto
  • 3-4 cipollotti, affettati
  • 200 g di asparagi
  • olio extravergine d’oliva
  • sale e pepe, a piacere

Scaldate il forno a 200°C. Stendete la pasta sfoglia a un spessore di circa 4 millimetri, e ricavatene 6 quadrati di lato 11 centimetri, o 4 quadrati più grandi, e disponeteli su una teglia rivestita con carta da forno. Con un coltello affilato marcate (senza arrivare a tagliare del tutto la sfoglia) un quadrato interno lasciando 1 centimetro dal bordo. Bucherellate il fondo della pasta (all’interno del bordo) con una forchetta. Mettete in freezer per 5 a 15 minuti.

Nel frattempo, lavate le foglie dei ravanelli e metteteli nel mixer insieme al caprino, mezzo cucchiaino di succo di limone, mezzo cucchiaino di scorza di limone e un pizzico di sale. Frullate fino ad ottenere una crema.

Pulite gli asparagi e tagliateli a pezzi lunghi 4-5 cm (se sono molto spessi, tagliateli anche a metà per la lunghezza). In una ciotola media, mescolate 1 cucchiaino di succo di limone, 1 cucchiaino di scorza grattugiata, 1 cucchiaino di olio d’oliva, sale e pepe a piacere. Aggiungete i pezzi di asparagi e le fette di cipolloto, e mescolate bene.

Togliete le sfoglie dal freezer e spennellate i bordi con l’uovo sbattuto. Spalmate il composto di caprino sul fondo di ogni sfoglia, quindi adagiate sopra i l’asparagi e cipolloto, premendo leggermente con le mani per farli aderire al caprino.

Cuocete le sfoglie nel forno preriscaldato a 200°, finché non siano ben dorate, circa 25-30 minuti. Nel frattempo, affettate i ravanelli e conditeli con mezzo cucchiaino di succo di limone, mezzo cucchiaino di scorza di limone, un filo d’olio e un pizzico di sale. Non appena sfornate le tartellette, competetele con le fette di ravanelli e servitele calde.

Leave a Reply