Ricette

{ 44 comments… read them below or add one }

manuela novembre 20, 2010 alle 4:17 pm

…………..complimenti sinceri sono felice di aver letto il tuo articolo sul corriere e di aver visitato il tuo blog cerchero’ il libro e chissa’ che non possa partecipare ad un corso. Un bacio!

raffaella gennaio 22, 2011 alle 9:11 am

Salve,
ti ho appena vista in ua puntata di Casa Alice ( canale416 SKY), e mi è piaciuto tanto il sorriso con cui hai preparato i pancakes dei tuoi compleanni. Ti assicuro che comprero’ il tuo libro perchè mi hanno sempre appassionato i dolci americani . Mi fa impazzire l’idea di poter preparare un vero brunch….e sono una fan dei muffin dolci. Vorrei imparare a fare dei muffin soffici e umidi , come quelli che si mangiano in America….posso strapparti una promessa? A grande richiesta da parte delle mie amiche ..ci regalerai la ricetta base per ottenere meravigliosi muffin ?
Ti auguro tanto successo, …e che bello quel tramonto del Texas che si vede nella foto…a presto ….Raffaella

Kelly gennaio 23, 2011 alle 5:19 pm

Concordo con Raffaella, anch’io sono arrivata in questo sito perchè ti ho vista in tv e mi è piaciuta la tua ricetta.

Prossimo acquisto in libreria: il tuo!

Laura gennaio 24, 2011 alle 12:01 pm

Ciao, ti ho visto su Alice, e ho subito dato un occhiata al tuo blog…complimenti!!!
Volevo chiederti un informazione su un dolce di cui si sent molto parlare l’angel cake…se ne sentono e leggono di tutti i tipi e quindi ho pensato di chiedere aiuto a te…oppure se mi dici che la ricetta si trova nel tuo libro lo compro subito…grazie…:)…e ancora complimenti!!!!

Valeria febbraio 19, 2011 alle 10:37 pm

Vorrei sapere se farai a Roma un corso di cake americane o wedding cake.
Grazie.

Laurel febbraio 22, 2011 alle 3:19 pm

Ciao Valeria!
Purtroppo al momento non ho nessun corso programmato a Roma. Cerchero’ di organizzarmi al piu’ presto!
Grazie!

Elisa ottobre 26, 2011 alle 8:44 pm

Ciao, siamo appena tornati dagli Stati Uniti e ci siamo innamorati del Pastrami. Tu sai dirmi la ricetta? E complimenti, abbiamo comprato il tuo libro di ricetta americane e stiamo sperimentando! Grazie

Laurel ottobre 27, 2011 alle 9:07 am

Ciao Elisa, purtroppo non ho mai fatto il Pastrami, quindi non saprei indicarti una ricetta… Fammi sapere se lo fai che sarei curiosa anche io della ricetta!

Alessandro novembre 14, 2011 alle 3:40 pm

Ciao!
Volevo farti i miei complimenti per i tuoi libri.
Sono entrambi MOLTO belli, non dei semplici libri di ricette, ma dei “diari culinari”.
Per una persona come me appassionata di cucina (e degli States) sono stati un’ottima lettura.
Penso che visiterò spesso il tuo blog.

Vincenzo dicembre 2, 2011 alle 4:54 pm

Ciao! Il tuo blog mi appassiona molto e prendo spesso spunti da qui, volevo chiederti, per caso hai una ricetta tipica tradizionale del Texas per la salsa Barbecue?! Purtroppo quelle che ho trovato non mi soddisfano pienamente, ma una volta a casa di un amico (americano per l’appunto) ne ho provata una fatta in casa che era davvero la fine del mondo! Purtroppo la mamma del mio amico si è categoricamente rifiutata di darmi la ricetta (sebbene ogni volta che vado a trovarla me ne dà una vaschetta per farsi perdonare) dicendomi che è una ricetta segreta di famiglia. Sapresti aiutarmi?! Grazie =)

Laurel dicembre 4, 2011 alle 1:11 pm

Ciao Vincenzo! C’e’ la ricetta per la salsa BBQ texano nel mio libro piu’ recente “La Cucina Tex-Mex”
Daiiii comprilo ;-)

Vincenzo gennaio 8, 2012 alle 1:54 am

Grazie per l’indicazione! Dato che tra poco è il mio compleanno penso che ne approfitterò per farmelo regalare! =)

federica aprile 3, 2012 alle 5:03 pm

Ciao Laurel,
volevo chiederti se pensi di postare la ricetta per la torta di carote, grazie in anticipo.
Federica.
Ps. Buona Pasqua!!
:)

Laurel aprile 3, 2012 alle 7:11 pm

Ciao Federica! Non avevo in programma un post sul carrot cake.. Ma la ricetta la puoi trovare nel mio primo libro, Buon Appetito America!

Patrizia maggio 26, 2012 alle 2:34 pm

Ciao LAUREL
Ho visto la ricetta dei Bagel sul tuo libro , volevo sapere se devo usare la farina tipo 00 oppure la farina Manitoba che uso anche per i chocolate cookie . Complimenti per le tue ricette sono tutte fantastiche per una come me che adora gli USA.
Ciao
Patty

Laurel maggio 27, 2012 alle 4:27 pm

Grazie Patty! Per i bagel sarebbe meglio la farina manitoba ma io l’ho fatto anche con la 00 e va benissimo lo stesso. A presto!

Rosanna luglio 31, 2012 alle 9:22 am

Carissima Laurel,
Sono appassionata di cucina e ricette curiose…
Ho comprato tempo fa il tuo libro di ricette americane, e ne ricomprero’ una copia per fare un regalo.
Pero’ volevo chiederti di una ricetta in particolare, che non ho trovato nei tuoi libri, ne’ nel tuo blog: i sandwich alla crema di pollo. Li ho assaggiati alcuni anni fa in un locale qui in Italia, gustosissimi, ma non li ho piu’ trovati e neanche la ricetta per prepararli… Puoi aiutarmi? Daresti la ricetta di questa bonta’??
Ti ringrazio anticipatamente.
Rosanna

Giulia agosto 19, 2012 alle 5:06 pm

Ciao Laurel!!
ti ho vista la prima volta in una puntata del programma di benedetta parodi in occasione del menù americano.. ho scoperto che hai un blog e così mi sono messa a cercare…. devo dire chè molto bello e interessante e sopratutto ci sono un sacco di ricette!! vorrei provarle tutte!!;) soprattutto perchè mi piace sperimentare e provare una cucina diversa da quella italiana! sono anche molto curiosa dei tuoi libri.. andrò presto in libreria!:)
ancora tanti complimenti!!
Giulia

Anna settembre 23, 2012 alle 5:32 pm

Ciao Laurel, complimenti per il tuo sito!
Finora tutte le ricette che ho provato a fare mi sono venute benissimo!
Tra le torte americane adoro la cinnamon coffee cake, ma finora non ho ancora trovato una ricetta che mi soddisfi.. mi potresti aiutare??
Grazie e ancora tanti complimenti!
Anna

Laurel settembre 24, 2012 alle 9:22 am

Ciao Anna,
Se riesci ad aspettare ottobre esce la ricetta per il coffee cake nel mio nuovo libro di dolci americani!
A presto!

Valeria ottobre 20, 2012 alle 10:31 am

Ciao Laurel!
Io ed il mio ragazzo siamo pazzamente innamorati degli Stati Uniti, tant’è che sono 4 anni che andiamo là in vacanza e l’anno prossimo pure, ed anche della loro cucina! Le vostre meravigliose colazioni mi fanno ora sentire tristissima di fronte al nostro “pasta e cappuccio”.
Ti scrivo per ringraziarti perchè, dopo 29 anni di reticenza nel cucinare, ho scoperto grazie ad una tua ricetta che invece mi piace un casino! E sono anche brava :-)
Quindi la tua deliziosa Carrot Cake (che modestia a parte mi è anche venuta benissimo!!!) ha avuto l’onore di essere la prima cosa in assoluto che ho cucinato in tutta la mia vita!!!
Quindi grazie a te e grazie ai tuoi libri che mi hanno aperto un mondo!!

Laurel ottobre 20, 2012 alle 10:32 am

Ma grazie a te Valeria! Che bel commento!

simona novembre 3, 2012 alle 7:18 am

Ho comprato il libro ed e’ completo ed illustrato benissimo! Ho fatto la ricetta dei vanilla cupcake… la migliore finora provata complimenti davvero

annachiara novembre 23, 2012 alle 2:24 pm

ciao prima cosa OTTIMO blog, uno dei migliori che abbia mai visto..
secondo volevo chiederti:nel tuo libro buongiorno america, sono contenute tutte queste ricette?

Laurel novembre 23, 2012 alle 3:37 pm

Grazie Annachiara!
No, cerco di non pubblicare le stesse ricette sul blog e nei miei libri. Alcune ricette del libro si possono trovare sul blog, ma poche. Grazie!

valeria novembre 26, 2012 alle 2:41 pm

ciao Laurel, ieri ho fatto un pranzo stile thanksgiving day cucinando tacchino con ripieno (la ricetta proposta lo scorso anno ne “i menù di Benedetta”), panini al latticello e cornbread…risultato ottimo!!! volevo chiederti, anche se non ne sei amante, se potresti dirmi come si fa la maionese in america perché è diversa da quella italiana, sia comprata che fatta in casa, e io adoro la vostra!!!tanti complimenti ricette e blog fantastici!!!

Laurel novembre 26, 2012 alle 2:44 pm

Grazie Valeria! Ti devo confessare pero’ che, non essendone amante, non ho mai fatto la maionese in casa.. ne quella italiana, ne quella americana! Quindi non ti posso aiutare, mi dispiace!

Gilberto novembre 26, 2012 alle 6:20 pm

Ciao Laurel, sono da poco diventato tuo fan (e delle tue ricette) e cioè da quando ho comprato “American Bakery”. Mi voglio apprestare a fare l’Angel Food Cake ma c’è una cosa che non ho capito: lo stampo da ciambella (ovviamente non ho quello apposito per quel tipo di dolce…) va imburrato/foderato di carta da forno oppure no? Ho letto nella ricetta che va usato il cremor tartaro che io ho, ma sulla bustina ho letto che va associato a bicarbonato mentre nella tua ricetta il bicarbonato non viene citato, bisogna metterlo oppure no?

Laurel novembre 26, 2012 alle 6:32 pm

Ciao Gilberto! Lo stampo NON va assolutamente imburrato o il dolce avrà difficoltà nel lievitare. Se vuoi lo puoi foderare con carta forno. Il bicarbonato non e’ indicato per questo ricetta. In bocca al lupo!

Gilberto novembre 26, 2012 alle 11:41 pm

Grazie mille! Approfitto per chiederti un’altra cosa, come deve venire l’angel food cake? Mi spiego meglio: come consistenza è più simile a una meringa o a una ciambella? Grazie ancora per la tua gentilezza e prontezza nel rispondere e ti farò sapere com’è venuto.

Laurel novembre 27, 2012 alle 10:28 am

Ciao Gilberto- La consistensa è morbida e soffice, più simile a una ciambella.

Gilberto novembre 27, 2012 alle 12:55 pm

Thank you so much!!!

bianca dicembre 2, 2012 alle 3:37 pm

ciao, non trovo la ricetta delle baked potatoes. puoi aiutarmi? grazie e complimenti.

Francesca dicembre 7, 2012 alle 12:31 pm

ciao Laurel,

innanzi tutto complimenti per le tue mega ricette e in bocca al lupo per la tua maternità! Ti ho conosciuto seguendo la Parodi e devo dire che le tue ricette mi piaccion tantittsimo! domanda: per i fudge che hai recentemente cucinato posso usare la sac a poche? volevo fare dei cioccolatini natalizi in degli stampi di silicone… e ho pensato che magari quella potrebbe un pò aiutarmi… ma non so la consistenza dell’impsato fudge!

grazie

Laurel dicembre 7, 2012 alle 12:41 pm

Ciao Francesca! Secondo me non e’ molto adatto questo impasto da mettere negli stampi o fare delle forme… rimane troppo morbido! A presto – L

Gilberto dicembre 22, 2012 alle 10:42 am

Ciao Laurel, come stai? L’angel food cake è venuto benissimo! Devo chiederti un consiglio su un’altra tua ricetta: x il giorno di S. Stefano volevo fare il bread pudding with whisky sauce, sostituendo il pane col pandoro avanzato (senza zucchero a velo) secondo te questa variante è possibile? E poi una domanda più tecnica: come faccio a tirarlo fuori dallo stampo? Lo tiro fuori prima o dopo averlo irrorato con la salsa al whisky? Grazie mille e ti auguro un felice Natale e un meraviglioso anno nuovo. Baci.

Laurel dicembre 22, 2012 alle 11:05 am

Ciao Gilberto! Secondo me verra benissimo col pandoro. Dovresti diminuire un po’ lo zucchero nella ricetta pero’, altrimenti rischia di venire troppo dolce. Potresti irrodare con meta’ salsa prima di sformarla e meta’ dopo. Buone feste!

Gilberto dicembre 22, 2012 alle 7:46 pm

Grazie mille Darling! Ti farò sapre il risultato. Baci e buone feste anche a te!

bbanna aprile 12, 2013 alle 7:49 pm

Ciao Laurel, ti ho visto proprio oggi alla trasmissione DETTO FATTO, hai fatto dei muffin meravigliosi,
non sono una gran cuoca, ma mi impegno e cerco di fare cose mangiabili,
ho comperato una macchina per fare il pane… non la so usare molto, mi puoi aiutare a fare qualche buon pane da offrire agli Ospiti del mio B&B?!…Grazie

Francesca aprile 14, 2013 alle 12:29 pm

Ciao Laurel,
sono Francesca e ci siamo conosciute ai tuoi corsi di cucina a Milano l’anno scorso!
Volevo chiederti un consiglio,fra qualche settimana parteciperò ad una gara di torte salate e vorrei sapere da te suggerimenti o ricette che potrebbero farmi vincere o al massimo avvicinarmi al traguardo;-)
ti ringrazio e a presto,
Francesca

Laurel aprile 14, 2013 alle 6:47 pm

Ciao Francesca, puoi trovare tutte le ricette per le mie torte salate qui! Antipasti

Laura settembre 2, 2013 alle 10:58 am

Ciao Laurel,
venerdì scorso per caso ho visto una replica de “i menù di benedetta” e ti ho scoperta! Nel pomeriggio ho dato uno sguardo al tuo blog e la sera stessa avevo acquistato il tuo ultimo libro!
Ti faccio i complimenti per il tuo progetto di portare la cucina americana in Italia, adoro queste iniziative e andrebbero sempre premiate!!
Questo week end ho cucinato il Berry Crumb Bars, delizioso!!!!
Volevo farti una domanda, adoro la cucina messicana ma non conosco la cucina texana: nel tuo libro “la cucina tex-mex” ci sono ricette piccanti?? Per capirci, amo follemente tutto ciò che è speziato e/o piccante, nel tuo libro trovo questo tipo di ricette?

Ilaria ottobre 14, 2013 alle 5:28 pm

Ciao Laurel!! Sono disperata ho provato ogni tipo di ricetta ma non riesco ad ottenere dei cookies buoni come quelli che ho mangiato!! Sono della marca Pepperidge Farm mi pare e mi piacciono un sacco, aiutami a trovare una buona ricetta!! Grazie mille il tuo sito è bellissimo!! :)

gamo8 novembre 1, 2013 alle 2:30 pm

I hope you LOVE Italy!!! Rome was the most amazing city! My biseggt piece of advice for you though is to BE CAREFUL! Italian’s are terrible drivers. really, the worst EVER. New York cab drivers drive a million times better than Italians. Also, take pictures! Even though it’s not cupcake related vacation pictures are always awesome. I really want to go to Venice, you’ll have to let us know if it’s worth a trip.

Leave a Comment