Tartare di pomodorini, pesche e bufala

by Laurel on luglio 31, 2012

Ma sono l’unica che non ha voglia di cucinare ultimamente? Il caldo soffocante di Milano a luglio mi fa rabbrividire al solo pensiero dell’acqua che bolle. Ecco quindi una ricetta veloce e gustosa, che non richiede cottura, per i caldi mesi estivi.

Tartare di pomodorini, pesche e bufala

  • 250 g di pomodorini, a dadini
  • 2 pesche o peschenoci, mature ma sode, pelate e tagliate a dadini
  • 150 g di mozzarella di bufala, a dadini
  •  una manciata di menta, tritata
  • una manciata di erba cipollina, tritata
  • sale e pepe, a piacere
  • olio di oliva, a piacere
  • rucola (facoltativa)

Mescolate delicatamente insieme tutti gli ingredienti e lasciate marinare per 20 minuti prima di servire. Servite su un letto di rucola se desiderate.

 

{ 10 comments… read them below or add one }

Maria luglio 31, 2012 alle 11:56 am

Slurp!fressssssssssca!

Cuoca tra le Nuvole luglio 31, 2012 alle 12:41 pm

Non riesco a immaginare il connubio con le pesche, ma la curiosità è molta quindi proverò di sicuro.

emanuele luglio 31, 2012 alle 11:29 pm

wow… questa poi…

cucina romana agosto 7, 2012 alle 1:50 pm

questo Tartare di pomodorini, pesche e bufala è proprio una delizia! da provare assolutamente! compliemntoni!!

Giulia agosto 16, 2012 alle 8:26 pm

Ricetta favolosa! E’ molto curiosa, vorrei provare a farla in una delle nostre lezioni http://www.indiegogo.com/schoolbus4baba

Fabia settembre 5, 2012 alle 3:35 pm

Provata, piaciuta: gran successo! Il dolce delle pesche contrasta benissimo l’acidità del pomodoro. Ovviamente la qualità della mozzarella è di grande peso. Ho lasciato gli ingredienti separati affinchè sia la mozzarella che i pomodori perdessero l’acqua. Domani sera la ripropongo!

le ricette di un oste moderno settembre 10, 2012 alle 5:23 pm

Davvero originale questa tartare. Di solito le preparo di carne cruda o pesce crudo con aromi, spezie, frutta, ecc.. ma la tua fantasia in cucina va ben oltre. Grazie.

frasi d'amore gennaio 15, 2013 alle 11:29 pm

ricetta ottima!!!!!complimenti!!!!!

Tatiana luglio 6, 2014 alle 8:12 pm

Ciao Laurel! Voglio provare a fare questa tartare per una cena di 6 persone e ti volevo chiedere, gli ingredienti di questa ricetta per quante persone sono? Grazie mille e complimenti per il blog

Laurel luglio 8, 2014 alle 10:22 pm

Ciao Tatiana! Queste dosi sono per due persone più o meno.

Leave a Comment

{ 2 trackbacks }

Previous post:

Next post: